15
mar

Come nascondere e mettere in sicurezza le cartelle e i dati sul vostro computer

Di Koichi, in Sicurezza

hide_folder

Al giorno d’oggi la privacy è diventata un grosso problema per molti, e nella maggior parte dei casi proteggere i vostri dati e le informazioni private è un elemento di cruciale necessità per non essere truffati o derubati. Oggi vi voglio parlare di come è possibile bloccare l’accesso e nascondere le cartelle sul vostro computer per impedire agli utenti maliziosi e alle persone non autorizzate la loro apertura.

Hide Folders è una buona applicazione freeware che fa esattamente quello di cui avete bisogno per proteggere i vostri dati e vi viene in soccorso. Vi permette di nascondere qualsiasi cartella sul vostro computer che diverrà invisibile ed inaccessibile agli altri utenti e applicazioni. Le cartelle che sono state bloccate e protette da password con Hide Folders non possono più essere recuperate, viste, aperte e cancellate tramite i metodi standard, ma soltanto inserendo la corretta password.



Ecco un elenco delle sue caratteristiche più importanti:

* Funziona in Windows
Windows XP e Windows Vista con pieno supporto per NTFS, FAT32 e il file system FAT.
* Le cartelle sono nascoste anche in modalità provvisoria di Windows.
* Le cartelle sono protette da password e possono essere nascoste, e tornano disponibili dopo aver inserito la password.
* Nessun limite al numero di cartelle che possono essere nascoste.
* Interfaccia utente veloce e user-friendly.

Se volete saperne di più, visitate il sito ufficiale. Se volete scaricare il programma fai clic qui.


Hai problemi con questo argomento o programma trattato nel post? Lascia il tuo commento e sarò felice di aiutarti.

Ti è piaciuto questo post? Abbonati ai Feed RSS per rimanere sempre aggiornato. Non sai cosa sono i Feed RSS? Scoprilo su Wikipedia.


Tags: , .
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • tuttoblog
  • Technorati
  • Segnalo
  • Twitter
  • ziczac
  • Live
  • MySpace
  • Wikio IT
  • Diggita

Leggi anche...


Inserisci un commento