16
apr

Controllare se l’antivirus funziona correttamente creando un virus informatico

Di Koichi, in Sicurezza

antivirus_test

Se siete in dubbio sul fatto che il vostro software antivirus lavori correttamente o meno e volete testarlo, potete provare ad usare il consiglio che vi propongo oggi in questo articolo. Prima di controllare il software antivirus è necessario creare un virus che riesca ad essere individuato e bloccato dai vostri software antivirus per verificare il loro corretto funzionamento. Non allarmatevi, la creazione del virus che vi propongo qui sotto non danneggia il vostro computer o i dati sull’hard disk, ma serve solamente per testare gli antivirus.

Seguite i seguenti passi per creare un virus:



• Prima di tutto copiate e incollate il seguente testo in un file di testo:
X5O!P%@AP[4\PZX54(P^)7CC)7}$EICAR-STANDARD-ANTIVIRUS-TEST-FILE!$H+H*
• Dopo aver incollato la stringa qui sopra, salvate il file rinominandolo in myvirus.exe. Il file sarà grande esattamente 68 byte.
• Entro pochi secondi dopo aver salvato il file, vi verrà chiesto dal vostro antivirus di intervenire per eliminare il file o per metterlo in quarantena.

Se avviene cio che ho appena descritto qui sopra significa che il software antivirus funziona correttamente, altrimenti è consigliabile cambiare il software antivirus o aggiornarlo.
Il file “virus” creato viene chiamato EICAR Standard Anti-Virus Test File.
Queste istruzioni sono state sviluppate dall’European Institute for Computer Antivirus Research.

Fonte originale dove potete trovare la descrizione completa del file virus test.


Hai problemi con questo argomento o programma trattato nel post? Lascia il tuo commento e sarò felice di aiutarti.

Ti è piaciuto questo post? Abbonati ai Feed RSS per rimanere sempre aggiornato. Non sai cosa sono i Feed RSS? Scoprilo su Wikipedia.


Tags: , .
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • tuttoblog
  • Technorati
  • Segnalo
  • Twitter
  • ziczac
  • Live
  • MySpace
  • Wikio IT
  • Diggita

Leggi anche...

  1. Zio 03 maggio 2010 alle 22:22
    1

    Funziona alla grande, non sono passati neanche 2 secondi che l’antivirus l’ha rilevato ed eliminato..


Inserisci un commento