26
ott

Sei antivirus gratuiti per il vostro Windows 7

Di Koichi, in Sicurezza, Windows 7

antivirus

Ci sono in circolazione molti programmi antivirus per il pc, come Norton, McAfee, Kaspersky e Trend Micro. Alcuni sono commerciali e richiedono di pagare una licenza solitamente annuale per il loro utilizzo, ma non per questo sono migliori di molti software antivirus gratuiti. Se avete appena sborsato una bella cifra per il nuovo sistema operativo Windows 7 o per un computer tutto nuovo, perché non risparmiare qualche soldo se possibile?

La cosa più importante da ricordare è che quando si va in cerca di un programma antivirus per Windows 7, bisogna assicurarsi che sia pienamente compatibile. Teoricamente si può installare molti vecchi programmi su win 7, ma non è detto che funzionino nel modo dovuto.

Bene andiamo a vedere quali antivirus si possono installare e funzionano correttamente su Windows 7. Le opzioni che vi propongo sono tutte gratuite, e tutti hanno i loro lati positivi.

Avast. Homepage
Avast è da molto tempo uno dei preferiti dagli utenti di Windows. Non consuma eccessive risorse di sistema, i tempi di scansione sono abbastanza veloci, e include un DOS boot scan, che non è presente in prodotti gratuiti o anche in quelli a pagamento. Avast funziona su entrambe le versioni a 32 e 64 bit di Windows 7. Se volete potete provare anche Avast 5 beta, che è in fase di sviluppo o optare per la sua versione stabile. Detto questo, il programma svolge molto bene la sua funzione e rende sicuro il computer.

Avira. Homepage
Se non ne avete mai sentito parlare, Avira è un programma antivirus gratuito estremamente popolare. E’ molto bravo nell’individuare tutti i tipi di malware, e l’engine di scansione è tra i migliori che si trovano in circolazione. Avira funziona su tutte e due le versioni a 32 e 64 bit di Windows 7.

AVG 9.0. Homepage
AVG è passato attraverso alcuni alti e bassi nel corso degli anni. Attualmente è uno dei miei preferiti, anche se in alcuni momenti l’opinione popolare gli si è rivoltata contro. La versione 9 è molto più simile alla prima versione che ho usato. Ha aggiunto anche link-scanner, una toolbar opzionale da aggiungere al browser. Link-scanner fornisce un piacevole livello aggiuntivo di sicurezza, soprattutto per gli utenti meno esperti. AVG funziona su entrambe le versioni a 32 e 64 bit di Windows 7.



Comodo Antivirus + Firewall. HomepageDownload 32 bitDownload 64 bit
Il firewall Comodo è stato popolare per molti anni, e recentemente hanno rilasciato un programma antivirus per espandere la propria offerta. Ho provato la suite, e si comporta bene. Non siete costretti ad installare l’intero pacchetto. Si può installare l’antivirus o il firewall in base alle proprie necessità. Comodo offre due download diversi, 32 e 64 bit. Assicuratevi di scaricare quello giusto!

microsoft_essential_security

Microsoft Security Essentials. HomepageDownload 32 bitDownload 64 bit
Microsoft ha sostituito Live OneCare con questo nuovo programma che è completamente gratuito, ed ha ottenuto alcune buone recensioni finora. L’ho testato su due computer portatili, uno con Windows 7 e uno con XP. Alcuni utenti hanno segnalato che MSE fa fare un superlavoro al processore, ma finora non ho avuto alcun problema. Delle volte riporta dei falsi positivi (relazioni su un programma infetto o dannoso quando in realtà non lo è). Come con Comodo, anche con questo scaricate la versione corretta per il vostro sistema operativo, 32 o 64 bit.

Panda Cloud Antivirus BETA. Homepage
Cloud AV non è pronto per l’uso regolare (come Avast 5), ma finora ha ottenuto delle buone recensioni. Un punto a sfavore sull’offerta di Panda è la sua lenta scansione manuale. Probabilmente non sarà necessario eseguire una scansione molto spesso, e quindi potrebbe non essere un problema. Ricordate che il software è in versione beta, non ancora considerato completamente pronto per l’uso quotidiano.

Allora quale di questi è meglio scegliere? Una delle cose più importanti da sapere su di un programma antivirus è il suo tasso di rilevamento. Più alta è la percentuale di rilevamento dei virus dannosi che tentano di infettare il sistema, più il nostro sistema è protetto. Ecco il rapporto di PC World sulle percentuali di rilevamento:

1. Panda: 99.4%
2. Avira: 98.9%
3. Avast: 98.2%
4. MSE: 97.8%
5. AVG: 95.8%
6. Comodo: 74.6%

La percentuale di rilevazione non è tutto naturalmente. Ricordate che Panda è ancora in fase di beta testing nonostante la sua percentuale d’individuazione è stupefacente, si consiglia di attendere il prodotto stabile. Se volete una protezione di base leggera, Microsoft Security Essentials è una buona opzione. Se si desidera un pacchetto più completo, AVG 9 e Avast sono delle ottime scelte. Avira offre un rilevamento eccellente e una veloce scansione. Infine Comodo offre una suite completa, anche se i risultati dei test sembrano a suo sfavore.


Hai problemi con questo argomento o programma trattato nel post? Lascia il tuo commento e sarò felice di aiutarti.

Ti è piaciuto questo post? Abbonati ai Feed RSS per rimanere sempre aggiornato. Non sai cosa sono i Feed RSS? Scoprilo su Wikipedia.


Tags: , , .
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • tuttoblog
  • Technorati
  • Segnalo
  • Twitter
  • ziczac
  • Live
  • MySpace
  • Wikio IT
  • Diggita

Leggi anche...

  1. IMHO n.57 | Webeconoscenza 01 novembre 2009 alle 16:25
    1

    [...] E’ arrivato Windows7 e la rete, come sempre, si spacca fra gli entusiasti e i detrattori. Nel contempo, alcune novità sono date dal supporto via Twitter e dall’ampia gamma di Antivirus gratuiti. [...]

  2. Blogolandia n. 29 - 2puntozeropertutti 01 novembre 2009 alle 16:34
    2

    [...] E’ arrivato Windows7 e la rete, come sempre, si spacca fra gli entusiasti e i detrattori. Nel contempo, alcune novità sono date dal supporto via Twitter e dall’ampia gamma di Antivirus gratuiti. [...]


Inserisci un commento