10
nov

Nuovo crack di attivazione per Windows 7 Chew-WGA

Di Koichi, in Windows 7

Check WGA

Pochi giorni fa vi ho parlato del Windows 7 Loader eXtreme Edition, un crack di attivazione per Windows 7 che attiva in maniera permanente una copia di valutazione. Ora c’è un nuovo crack tool per Windows 7 chiamato Chew-WGA.

Chew-WGA è un crack per Windows 7 che è stato progettato per testare la resistenza delle protezioni di sicurezza dei vari software incorporati nei sistemi operativi Windows 6.1.x. Immobilizza alcuni componenti della piattaforma di protezione del software. Diversamente dal limitare l’accesso al file sppcomapi.dll, Chew-WGA patcha anche molti file SPP correlati.

Chew-WGA rende il sistema attivato, e le proprietà del sistema visualizzano il messaggio che dice che Windows è attivato.



Una cosa importante da notare è che i crack basati sulla rimozione del componente di attivazione comportano l’applicazione di patch, cambiamenti e modifiche ai file di sistema, e quindi diventa facile per Microsoft individuare e neutralizzare i cambiamenti tramite l’aggiornamento WGA o attraverso un nuovo SP1 per Windows 7.

Chew-WGA non dovrebbe mai essere eseguito su un sistema destinato ad uso continuo, e dev’essere utilizzato solo per estendere il periodo di valutazione per evitare una re-installazione. Per essere sicuri e continuare ad avere gli aggiornamenti da Microsoft è infatti consigliabile acquistare una copia Windows 7 autentica da Microsoft nel caso in cui avete bisogno di una licenza.

Il post è a scopo puramente informativo. Non ho inserito nessun link allo strumento.


Hai problemi con questo argomento o programma trattato nel post? Lascia il tuo commento e sarò felice di aiutarti.

Ti è piaciuto questo post? Abbonati ai Feed RSS per rimanere sempre aggiornato. Non sai cosa sono i Feed RSS? Scoprilo su Wikipedia.


Tags: , , .
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • tuttoblog
  • Technorati
  • Segnalo
  • Twitter
  • ziczac
  • Live
  • MySpace
  • Wikio IT
  • Diggita

Leggi anche...


Inserisci un commento