08
feb

RocketDock: un’interessante application launcher animata

Di Koichi, in Utility, Windows

RocketDock è una buona application launcher animata per Windows. La grafica è abbastanza attraente e consuma solo 15 MB di memoria di sistema. Questa è una versione per Windows simile alla famosa Dock del Mac OS X. Si tratta di un application launcher per avviare le applicazioni o aprire le cartelle, che può essere posizionata ovunque sul desktop e può essere personalizzata per autonascondersi quando non è in uso.

I collegamenti alle applicazioni più usate e le cartelle possono essere aggiunti alla Dock semplicemente trascinandole su di essa. Anche eventuali collegamenti indesiderati possono essere rimossi semplicemente trascinandoli fuori dalla Dock. Ci sono anche molti temi disponibili per rendere la Dock in tema con il desktop, ad esempio ci sono i temi Vista, Vista Black, Aero milk, Luminous and CrystalXP. Con il supporto della barra delle applicazioni potrete ridurre le finestre a icona e farle apparire come icone sulla dock.



Le caratteristiche includono la possibilità di minimizzare le finestre nella Dock, gli indicatori delle applicazione in esecuzione, il drag and drop, il supporto multi-monitor, auto-hide, ecc. Rocket Dock ha molte opzioni per personalizzarla e la potete posizionare ovunque vi piace sul vostro desktop. Con il suo supporto per l’alpha-blended PNG e le icone ICO, è possibile personalizzare il look di Rocket Dock secondo i propri gusti. È inoltre possibile personalizzare Rocket Dock con skin di MobyDock, ObjectDock, RK Launcher e Y’z Dock.

Scarica Rocket Dock.


Hai problemi con questo argomento o programma trattato nel post? Lascia il tuo commento e sarò felice di aiutarti.

Ti è piaciuto questo post? Abbonati ai Feed RSS per rimanere sempre aggiornato. Non sai cosa sono i Feed RSS? Scoprilo su Wikipedia.


Tags: .
Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • tuttoblog
  • Technorati
  • Segnalo
  • Twitter
  • ziczac
  • Live
  • MySpace
  • Wikio IT
  • Diggita

I migliori articoli:


Inserisci un commento